IPS Grand Final 2018: the winner is Fausto Tantillo!


🇬🇧 "I'm happy for my game, I did not want to take too much trouble to keep a low profile and not enter anyone's sights and not suffer unrealistic attacks or hands. It's the second important result I get from live poker tournaments here in Nova Gorica and I think this location is really good, even if I prefer to play online ". He is 26 years old, from Sicily and is the champion of the Grand Final Italian Poker Sport 2018, a tournament played from December 13 to 17 at the Nova Gorica Casino Perla and that closes a beautiful season for Euro Rounders. It is called Fausto Tantillo and has put in line a total of 1,154 entries that generated 361.000 euro including tickets assigned during the season and played in the final. Well paid 116 positions and Tantillo takes the first prize 75,000 euros . Who impressed you at the table? "My runner up, Mitja Rudolf, was the best along with Alessandro Scermino with a very important mindset - continues Tantillo - after all that had happened to him it was not easy not to tilt. Michele Caroli made me spend a very hard day3 at the same table while Andrea Benelli lost an important shot with me that I have not yet understood and from there his tournament has changed ". Tantillo had a beautiful crew to support him in the corner and at the bar with lots of drinks. With him there were Fares Shehadeh, Patrick Sanfilippo, Giovanni Nava and others who followed and supported him throughout the final table. And now? "I have been playing online since I was 18 and this will be my main game. I will however try to organize a trip a month to have fun and relax”. The runner up, the Slovenian Rudolf, knew how to wait by playing quite closed and without inventing any shots. Good news for Alessandro Scermino that in a month at Perla Casino has won about 60,000 euro: for him a very strange day. Michele Caroli has been a bit tired, taking home over € 20,000 with the deal. Andreino Benelli has impressed everyone from the end of day2 to the final day and the definition of the tv table. He then lost in a spot against Tantillo, and then in the attempt to recover he is no longer able to go out with a cooler against the winner, JJ vs QQ.

♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️♦️

🇮🇹 “Sono contento del poker che ho giocato, non volevo fare troppo il gradasso per mantenere un profilo basso e non entrare nel mirino di nessuno e non subire attacchi o mani irreali. E’ il secondo risultato importante che ottengo dal vivo nei tornei di poker live qui a Nova Gorica e penso che questa location ormai porti davvero bene, anche se preferisco giocare online”. Ha 26 anni, viene dalla Sicilia ed è il campione del Grand Final Italian Poker Sport 2018, un torneo giocato dal 13 al 17 dicembre al Casinò Perla di Nova Gorica e che chiude in bellezza una stagione bellissima grazie al lavoro di Euro Rounders. Si chiama Fausto Tantillo e ha messo in riga un totale di 1.154 entries che hanno generato ben 361mila euro compresi i ticket assegnati durante la stagione e giocati nella finalissima. Ben 116 posizioni pagate e Tantillo si prende la prima moneta di 75.000 euro poi aggiustata dopo un primo deal a 64.400 euro e con gli altri accordi mai andati in porto perché Fausto ad un certo punto del torneo aveva da solo più chips di tutti gli altri: “Anche in quel caso non volevo sembrare presuntuoso ma ho preferito sempre giocare e non accettare ulteriori riduzioni. Il field era temibile c’erano alcuni giocatori molto bravi ma, alla fine, ho pensato che giocando potevo davvero arrivare alla vittoria”. Chi ti ha impressionato di più? “Il mio runner up, Mitja Rudolf, è stato il più bravo secondo me insieme ad Alessandro Scermino che ha saputo aspettare ed avere un mindset davvero importante - prosegue Tantillo - dopo tutto quello che gli era capitato non era facile non tiltare. Michele Caroli mi ha fatto passare un day3 durissimo allo stesso tavolo mentre, Andrea Benelli ha perso un colpo importante con me che non ho ancora ben capito e da lì il suo torneo è cambiato”. Tutto vero, davvero. La cronaca del torneo l’ha praticamente descritta Tantillo che aveva una bellissima crew a sostenerlo nell’angolo e al bar con tante bevute. Con lui c’erano Fares Shehadeh, Patrick Sanfilippo, Giovanni Nava e altri ancora che l’hanno seguito e sostenuto durante tutto il tavolo finale: “E’ utilissimo oltre che bellissimo confrontarsi e parlare di mani giocate aiuta a crescere ed è molto divertente stare con questo gruppo di amici”. Ora come prosegue la tua vita dopo questo ottimo shot? “Gioco online da quando ho 18 anni e continuerà questo ad essere il mio main game. Cercherò comunque di organizzare una trasferta al mese per divertirmi e rilassarmi. Principalmente per me il gioco è quello online anche perché è quasi impossibile abbassare la varianza live. Continuerò ad organizzare una trasferta al mese”, e se è questo il suo relax, beato lui. Il runner up, lo sloveno Rudolf, ha saputo aspettare giocando abbastanza chiuso e senza inventarsi nessun colpo. Ottime notizie per Alessandro Scermino che in un mese al Perla Casino ha vinto circa 60.000 euro: per lui una giornata stranissima. E’ sempre finito in colpi complessi in cui pensava a ragione di essere sotto e si è accorciato molto dallo stack di partenza. Ha saputo aspettare e si è alla fine piazzato terzo. Ha accusato un po’ la stanchezza Michele Caroli che si porta a casa oltre 20.000 euro con l’aggiustamento dei premi. Andreino Benelli ha impressionato tutti dalla fine del day2 fino al final day e alla definizione del tv table. Si è poi perso in un colpo contro Tantillo, e poi nel tentativo di riprendersi non c’è più riuscito fino ad uscire con un cooler proprio contro il winner, JJ vs QQ. I premi del final table: 

1. Fausto Tantillo 75.000

2. Rudolf Mitja 45.000 3. Alessandro Scermino 29.000 4. Michele Caroli 18.000 5. Alessandro Campedelli 13.000 6. Amato Antonio 9.300 7. Andrea Benelli 7.100 8. Dragan Filipovic 5.500 


194 visualizzazioni
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon