top of page

🎙️ Gianluca Cabitza "all-in" sull'EPM: "Ai Mystery Bounty ho una marcia in più!"

Aggiornamento: 28 mar


Epm mystery bounty gianluca cabitza

Stesso anno di nascita, il 1984, stesse radici. Non ricordo se anche il liceo fosse lo stesso, probabilmente sì, almeno per qualche anno. Dai vent'anni in poi due percorsi differenti in contesti e città diverse.


La chiacchierata dello scorso pomeriggio con Gianluca Cabitza (prossimo protagonista all'EPM Mystery Bounty) sarebbe potuta essere una semplice telefonata tra amici di vecchia data, e in un certo senso lo è stata, anche se per una ragione o per l'altra le nostre strade non si sono mai realmente incrociate a livello professionale.


Entrambi sapevamo chi fosse l'altro e cosa facesse nella vita ma di fare un'intervista no, non era mai capitato. Fino all'altra sera...


Bliglietto da visita - Dopo aver fatto breccia nel mondo del poker sin dagli albori dell'online in Italia, Gianluca ha sfruttato al meglio la sua capacità di fare networking nel settore del gioco. In che modo?


"Creando una rete commerciale e trasformando il tutto in un business. Attualmente sono il direttore commerciale della Scommettendo Group Srl, una delle reti più grosse nel settore".


Ed è proprio con la Patch in bella mostra che lo abbiamo immortalato al Main Event del France Poker Festival ai primi del mese.


Gianluca Cabitza FPF Main Event Eurorounders
Gianluca Cabitza al FPF Main Event

In quell'occasione è riuscito a prendersi il primo posto all'ultimo Side Event disponibile, dimostrando che le due anime, quella da giocatore quella da imprenditore, possono benissimo coesistere:


"A dirla tutta ho fatto anche Twitch giocando online, tra l'altro con ottimi risultati! È iniziato tutto nel periodo del Covid. Osservavo i numeri dei migliori in quel momento, gente che lo faceva da anni, e nessuno aveva più di qualche migliaia di follower.


Nel giro di due mesi ne ho raggiunti quasi 5mila e non credo sia un caso: ho sempre curato molto il rapporto con l'utente, che in un certo senso vuole esser coccolato.


L'alchimia che si crea col pubblico è qualcosa di speciale, una spinta importante che mi ha dato la forza di tornare a giocare online, visto che non lo facevo più come agli inizi.


Quando capita di fare sessione però l'anima del giocatore viene fuori e i risultati non mancano: anche l'altra sera, come vedi, per un pelo non faccio primo!" - ci racconta Gianluca in merito al torneo di qualche sera fa in cui ha chiuso runner-up.


Gianluca Cabitza Twitch Spizza
"Una gioia" condivisa online su Twitch


Nothing to Hide, Mr. Jakyll


Sebbene l'online, per quel che concerne il poker giocato, si sia ridotto a serate episodiche preferibilmente in periodo di Series, dal punto di vista imprenditoriale risulta essere il punto cardine della sua attività:


"Ho cominciato a lavorare sullo sviluppo commerciale di negozi affiliati a livello nazionale dal 2004. Negli ultimi 12 anni mi sono specializzato nell'aiutare imprenditori proprietari di Slot a noleggio a trasferire il business terrestre in rete.


Aiuto le aziende, ad esempio quelle che mettono le Slot nei bar/tabacchi, a integrare il loro business con l'online, mantenendo alte le performance e garantendo un posizionamento al top nel mercato."


Gianluca Cabitza EPM Mystery Bounty postazione
La postazione da cui trasmette su Twitch

Gianluca è stato tra i fortunati a sfruttare l'ondata delle sponsorizzazioni quando queste contavano qualcosa: "La mia vera fortuna non è soltanto quella di aver cominciato nel periodo d'oro, ma di aver mantenuto la sponsorizzazione fino ad oggi.


Avere la solidità di un'azienda alle spalle che investe su di te come giocatore mi ha indubbiamente agevolato nel poter giocare tanti tornei con una lucidità, derivante dalla serenità economica, invidiabile al giorno d'oggi. Le trasferte sono molto dispendiose, in particolare per chi vive sull'isola."


Un pok' er pro, un po' no


Quel che emerge dalla nostra chiacchierata è che per lui non sia mai arrivato un bivio, un momento in cui scegliere se dedicare tutto se stesso a fare il giocatore di poker o provare invece a costruire un business lontano dai tavoli da gioco.


Si è trattato perlopiù di un processo graduale di maturazione per cui la soddisfazione personale non passava più soltanto da un solo canale ma poteva benissimo distribuirsi su più fronti, dalla sfera privata a quella professionale ovviamente:


"Tutti quanti a 20 anni sognano di fare i poker pro per fare e disfare girando il mondo. Quando cresci però, capisci che la vita è fatta di equilibri e quella del giocatore è una vita squilibrata per eccellenza. Si parte a caccia del prossimo torneo, del prossimo sogno da inseguire, perché non ci sono altre priorità.


Con una famiglia, un lavoro che va bene, gli amici, fare il poker pro è possibile anche se con un approccio più adulto rispetto ai primi anni. Sia dal punto di vista del bankroll che da quello strategico: qualche hero-call in meno a sfavore delle telecamere e qualche decisione più ragionata."


Gianluca Cabitza EPM Mystery Bounty
Ritratto di famiglia ❤️


EPM Mystery Bounty - Gianluca Cabitza in prima linea


Il prossimo torneo a cui Gianluca prenderà parte sarà, indovinate un po', l'EPM Mystery Bounty che si giocherà dal 3 all'8 di aprile a Rozvadov, in Repubblica Ceca. Un formato nuovo e accattivante su cui è difficile esporsi a livello di strategia. Abbiamo quindi chiesto al protagonista di giornata di farlo per noi:


"Ne ho giocati diversi online notando progressivamente che si creavano scenari nuovi rispetto ad altri tornei. È una modalità che sto ancora studiando anche se in linea generale ho capito quali siano i punti cardine per mettere gli avversari più in difficoltà e trarne quindi un vantaggio. Sarà una coincidenza ma negli ultimi 10 tornei Mystery Bounty giocati ho fatto ITM in tutti e 10.


EPM Mystery Bounty Gianluca Cabitza
Gianluca Cabitza nella "Winner Pic" del Closer FPF, con trofeo preso in prestito dal Main😜

Se penso di avere una marcia in più in questo formato? Al momento sì, perché è qualcosa di diverso sia dai Freezout che dai KO: quando c'è in gioco una taglia cambiano anche i range di isolation e molti giocatori ancora non hanno fatto lo switch.


Al contrario, c’e’ gente che tende a non preservare lo stack nella maniera giusta per prendere uno busta che magari non vale niente. Anche in questo caso è una questione di equilibri, vedi?


Capita a fagiolo che al prossimo EPM ci sia una bella busta da 100K: è vero che in tornei così grossi si è in balia della varianza, ma se si riuscisse a portare uno bello stack al Day 2 potrebbe non essere più soltanto questione di fortuna.


Più taglie fai, più aumentano le tue chance di vincere quella più grossa. Nessuno può avere la certezza di vincere al momento dell'iscrizione, quel che possiamo fare è metterci nelle migliori condizioni per farlo."


 

✅ The ♣️ Euro Rounders channel arrives on Messenger, allowing you to receive exclusive 🎁 promotions, 💝 gifts, and ℹ️ info on our events: https://m.me/eurorounders.poker?ref=w17848748


 🟢 Join the WhatsApp Community of ♣️ Euro Rounders so you don't miss out on all the news from the live poker events calendar: https://chat.whatsapp.com/LyaMnSanFhVLXeP0io4jHc


  ♣️ Euro Rounders, for poker lovers


Upcoming Events:
















495 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page