top of page

👑 ReMida Poker Team ✍️ Live Blog (ITA)

Aggiornamento: 24 giu



Tutto pronto per il Remida Poker Team con 200mila euro di prize pool atteso in programma dal 20 al 24 giugno e lo start al via domani alle 19 con il Day1A Special price dal buy in di 250+50 euro rispetto ai 300+50 previsti per gli altri starting flight. Con la partecipazione di Scommettendo Tips con Euro Rounders al Perla Resort di Nova Gorica, si gioca il 21 alle 19 mentre sabato doppio flight in programma alle 15 e alle 19 con il Day1D che avrà un bonus chip leader ma un buy in da 450+50 euro. In palio 6.000 euro con 3.000 al primo, 2.000 al secondo e 1.000 al terzo. 

Last chance alle 12 di domenica mentre il Day2 parte alle 17 e il final day alle 13. Lo stack di partenza è da 60.000 gettoni e i blind da 40 minuti mentre dal Day2 si passa a 50 minuti e ben 60 minuti al final table. 

Il torneo, come noto, si può giocare in team da 5 giocatori ma si gioca anche da singoli e con singole performance per cui non è condizione necessaria avere una squadra. Tuttavia conviene visto che in palio ci sono 35mila euro garantiti per i team migliori con 20mila al primo e poi 10mil e 5mila per le altre due posizioni sul podio. 


Report Day1A - CLICCA QUI!


Report Day1B - CLICCA QUI!


Report Day1C - CLICCA QUI!


Report Day1D - CLICCA QUI!


Report Day2 - CLICCA QUI!


24 giugno ore 20:50, ribaltone Dj Dave con gli Assi e poi un full house vs set di 5 di Lastric ed è Nutarelli il nuovo Re Mida! Ludo Dice vince la gara a squadre!


A breve foto, video e report!


24 giugno ore 19:50, Dj Dave back in the game, monster pot contro Lastric e torna al comando!


Livello 60.000/120.000/120.000

2 left

9.330.000 average stack 


Esce in terza piazza con deal e con il successo del suo team Ludo Dice nel torneo a squadre, Edis Besic. Ad eliminarlo Srnad Lastric in un 3bettato pre coi due che vanno ai resti al flop su questo board e con le due starting hands che elenchiamo di seguito. 


Board: 3♠️J♠️2♦️7♥️9♦️ 


Besic: 5♠️7♠️

Lastric: 10♥️10♠️


L’heads parte subito con una proporzione in chips di 2 a 1 in favore del croato Lastric! Poco prima che parta la sfida Italia-Croazia anche al Remida c’è lo stesso match. 

 


24 giugno ore 19:50, Dj Dave back in the game, monster pot contro Lastric e torna al comando!





Livello 50.000/100.000/100.000

3 left

6.220.000 average stack 


Arriviamo su questo board: 10♠️A♦️A♣️3♣️8♥️ check sb Lastric e Davide Nutarelli betta 1 milione. Tank e call per Lastric che gira Q♣️10♥️ ma Dj l’asso ce l’ha e gira A♠️J♠️. Lastric dice: “Bravo nice hand, back in the game!’ E Nutarelli conferma: “Yes i’m back!”. 

In effetti ora Dj Dave è leggermente avanti sui 7 milioni, Lastric a 6,7 e crolla Besic che ha comunque 4,9 milioni per 49BB. 


24 giugno ore 18:50, Dj Dave busta Mattioni in un derby azzurro e il podio è deciso e anche i destini dei team!





Livello 40.000/80.000/80.000

3 left

6.220.000 average stack 


Si era accorciato Paolo Giulio Mattioni che manda tutto con coppia di 6 e riceve il call di Dj Dave Nutarelli con A7s a picche. Mattioni prende anche un 6 sul flop con due picche e prende una picca che serve per eliminare il quarto classificato. 


Questo il count: 


Besic: 6,9M

Nutarelli: 6,3M

Lastric: 5,4M


I tre alla fine ragionano su un deal e alla fine dividono 12mila euro a testa e si giocheranno 1.000 e 2.000 e il trofeo al primo!


A questo punto è decisa anche la situazione per i team. 


Ecco la classifica: 


1. Loco Dice 20.000 euro

2. SportBull Skill 10.000 euro

3. Gli Squalificati Scommettendo - I Random 5.000*

* da dividere


24 giugno  ore 18:30, si accorcia Mattioni sui 10BB e comandano Besic e Nutarelli


Livello 40.000/80.000/80.000

4 left

4.665.000 average stack


Era cambiata un po’ l’inerzia del torneo con Besic al comando e Dj Dave Nutarelli leggermente in discesa con Lastric in recupero per quel colpo che abbiamo raccontato. La struttura è comunque sempe clamorosa con 58BB in average.

Tuttavia poi ad accorciarsi è stato Paolo Giulio Mattioni con 10BB al momento. 

Colpo clamoroso ad un certo momento in cui Nutarelli e Besic, uno a 6 l’altro a 7 milioni, le mettono dentro tutte e splittano AK vs AK!

Lastric completa con circa 5 milioni. 

24 giugno 17:30, Bertolini esce sempre per mano di Besic!



Livello 35.000/70.000/80.000

4 left

4.665.000 average stack


Perdiamo in quinta piazza Nicola Bertolini che manda tutto K2 per 7X e trova il call di Edis Besic con AJ e il board va liscio con l’italiano che deve lasciare il torneo non senza aver lottato nelle ultime fasi per cercare di risalire. 


Besic sui 7 milioni mentre perde 1,5 milioni Dj Dave Nutarelli che viene battuto su uno showdown da Lastric. I due hanno K♣️8♣️ e Q♣️8♣️ ma su un board Q♣️♣️ i due vanno rotti. Purtroppo Nutarelli non pesca né K né clubs che gli avrebbe dato un flush second nut e vincente. Ora Dj scende sotto i 5 milioni e Lastric supera Mattioni. 


24 giugno 16:45, Quattrucci non ce la fa! Besic elimina anche lui!


5 left

3.732.000 average stack


Dario Quattrucci non riesce a portare EvBets nel podio del bonus a squadre. Card dead si accorcia a 7x e manda con K6. Besic chiama con coppia di 5 per un flip di fatto che, però, non trova una delle due carte che servono per battere la doppietta di Edis. 

Siamo in 5 con Besic ora sui 6,7 milioni. 


24 giugno 15:55, Besic prende il comando alla prima pausa di giornata, Dj Dave sempre deep, Bertolini e Quattrucci short





Livello 30.000/60.000/60.000

6 left

3.110.000 average stack


Prima di passare al count ecco le tre mani che lo hanno rivoluzionato prima della pausa e dell’attivo del nuovo livello T70.000.


Apre da bottone Bertolini con 125.000 con 12x totali e 3betta 210.000 Quattrucci da BB e call or. 

Flop: 7♦️5♣️K♠️ bet 125 di Dario, jam immediato di Bertolini e fold con il pro EvBets che si accorcia ora sui 7-8BB. 


Poi altro colpo di Bertolini. Apre dj 125.000, gioca Bertolini da BB. 

Flop: 4♥️4♣️8♦️, check, 110mila Dave, call

Turn: J♥️, check, 275.000 chip, all in e fold. 



 Bertolini sale ma poi crolla sotto i colpi di Besic che apre da late 145k e chiama la 3bet 380k di Bertolini da sb. 

Flop: K♦️8♥️5♥️, check, esce di 350.000 Besic e gioca.

Turn: 4♣️, check ancora, 500.000 Besic e stavolta fold.


Il count alla pausa:

 

Besic: 6M

Nutarelli: 5,5M

Mattioni: 3M

Lastric: 1,6M

Bertolini: 1M

Quattrucci: 700k


Ore 15:55, Floresta che scoppio! Mattioni pesca l’Asso e batte KK e siamo 6 left!



Livello 30.000/60.000/60.000

6 left

3.110.000 average stack


Apre Mattioni 120.000, jam Floresta ormai con meno di 6BB e gioca con A7 l’or. Il componente del team SportBull ha KK e vede scendere un Asso al river che lo elimina in settima posizione. Ora il team SportBull deve sperare nell’out di Besic e di Mattioni e che non facciano top 3 così come EvBets con Quattrucci che ora spera davvero di salire sul podio se fa top 3. 


Ore 15:45 Becic che colpo! Sorpasso su Lastric outplayato e vola a 4,4 milioni! Ancora 7 left



Livello 30.000/60.000/60.000

7 left

2.665.714 average stack


 Apre Edis Besic a 135.000 e giocano Srdan Lastric da bottone e Sandro Bertolini da BB. 


Flop: 2♦️4♣️7♦️ check, 350.000, call di Lastric e passa Bertolini.

Turn: 8♦️, second barrel Besic 400.000 e Gastric calcola la size e alla fine mette 1 milione. Besic non ci pensa troppo e 3betta resti per 2.4 milioni totali. Tank infinito e alla fine passa quando tabla 7♣️8♣️ con Besic che mucka e mette le mani in mezzo. Ora Besic sale a 4,4 milioni e Lastric scende a 1,8 milioni. 


Ore 15:15, Lastric elimina Cimera e vola a 3,6 milioni!


Livello 25.000/50.000/50.000

7 left

2.665.714 average stack


Perdiamo anche Dean Cimera in settima piazza. Suo l’open jam con due call, quello di Dario Quattrucci e di Srdan Lastric dal BB. 


Cimera: QJ

Quattrucci: A10

Lastric: A4


Il board 4-5-8-9-7 regala lo spot al croato che esulta “Luka Modric!” citando il campione croato e proiettando il tavolo alla sfida a Euro 2024 di stasera tra Italia e Croazia, appunto. Ora vola a 3,6 milioni di chip! 

Anche Cimera non era coinvolto nella sfida per il bonus team. 


Ore 14:30, Nutarelli elimina anche Lucie Jirovska e vola sempre più su!




Livello 20.000/40.000/40.000

8 left

2.332.500 average stack


“Non passo K6 suited!”. Con questo commento ci saluta Lucie Jirovska, ultima giocatrice rimasta in gara. La ceca non trova aiuti su un altro baby board con Dj Dave Nutarelli che sbriga facilmente anche questa pratica con AJ in mano e vola verso un terzo delle chip in gioco. 

La squadra di Lucie era fuori dai giochi anche prima del tavolo finale. Adesso è questa la situazione dei team ancora in gioco con la squadra Scommettendo che è virtualmente ancora dentro se nessun centra il podio. 


Sportbull Skill 70 pti

Gli squalificati Scommettendo 65

I Random 65

Loco Dice 65

EveBets 55


24 giugno 14:00, il crollo di Signoriello, out decimo per mano di Dj Dave En e 15 punti a tutti i 9 left!





Livello 20.000/40.000/40.000

9 left

2.073.333 average stack


Si era accorciato notevolmente Alessandro Signoriello per il team Reali Siti e ha provato a piazzare il colpo del raddoppio ma ha trovato il solito Dj Dave Nutarelli che apre 80.000 e shova sulla 3bet 350.000 di Signoriello. Call e e showdown.


Dj Dave En: A♥️J♦️

Signoriello: A♠️10♣️


Board con un tris di 5 ma basta il kicker J a Nutarelli per eliminare in decima posizione Signoriello: 3♠️5♠️5♣️6♦️5♥️ 

Il team Reali Siti esce dalla lotta per i 35.000 euro di bonus squadre. 


24 giugno 13:30, primo cambio livello e solo Floresta incrementa, si accorcia Lucie Jirovska




Livello 20.000/40.000/40.000

Dieci giocatori

1.866.000 average stack


David Floresta lotta come un leone e trova uno spot che lo riporta leggermente in quota ma molto lontano dall’average contro Lucie Jirovska. Il team SportBull Skill spera anche perché alla fine se la giocheranno proprio loro, i Reali Siti, I Random, Loco Dice col terzo in chips e EvBets. 

Intanto il 10imo eliminato è una sorta di “bolla” dei punti per il final table. 

Ricordiamo che chi approda ai 9 left avrà 35 punti che potrebbero incrementare di 20 se si arriva sul podio. Cinque team per tre premi con Dj Dave Nutarelli chip leader a puntare lo scettro e la corona di King Midas!



24 giugno 4:00, Sejdefa Hodzic out nelle ultime tre mani di giornata e i 10 left imbustano e volano al final day!




Alessandro Signoriello elimina Sejdefa Hodzic in 11esima posizione JJ vs 77 con la giocatrice locale che era ormai troppo short per aspettare. Il player del team Reali Siti ha addirittura chiuso una scala con la sua coppia che partiva in vantaggio preflop allo showdown.


I 10 qualificati sono tutti in corsa per la gara a squadre eccezion fatta per Davide Nutarelli che comanda tutti con 4,6 milioni di chip! Nel finale per lui anche un set over set 2 contro J che azzoppano David Floresta del team SportBull Skill ancora in gioco con meno di 10BB.


A breve il report con la situazione dei team!


24 giugno 3:30, In 12esima posizione perdiamo Henning Wendlandt e il team We Win Today è fuori dai giochi!





È Dean Cimera ad eliminare Henning Wendlandt del team We Win Today 55 vs KQ e baby board che non aiuta nessuno dei due, soprattutto chi partiva a sotto come il 12esimo player eliminato. La sua squadra senza i 35 punti del tavolo finale o i 55 del podio non ha più speranze di mettere le mani sui 35.000 di bonus squadre.


Intanto raddoppia Lucie Jirovska che chiude una provvidenziale scala contro le QQ di Mattioni che scende a 1,6 milioni e la giocatrice ceca lo raggiunge nel count.


24 giugno 2:45, Ale Giordano out 13esimo, non si chiude il flush draw e The Ludo Artists sono quasi fuori dai giochi!




Livello 12.000/24.000/24.000

Players left 12

1.555.555 average stack


Alla fine la deep run di Ale Giordano si ferma per colpa di un flush draw che non si concretizza e con l'oppo che vince con un solo Asso high. Per lui il premio da singolo come Alessandro Boschi eliminato in 17esima piazza. Due ottime deeprun con Giada Fang coolerata a metà Day2.


Si rimane in 13 e i giocherà il 23esimo livello 15.000/30.000/30.000.


24 giugno 2:15, la risposta a Dj Dave è Paolo Giulio Mattioni: 2 spot e up to 2,5M! Ortu out 14esimo



Livello 10.000/20.000/20.000 

13 left

1.435.385 average stack 


Colpo fragola di Paolo Giulio Mattioni del team I Random che apre ancora A♦️A♣️ UTG a 55.000, chiamano BTN e BB. 

Flop K♦️8♦️4♦️, check, cbet Mattioni 125.000, fold bottone e gioca il grande buio. 

Turn 4♠️ Edis Besic esce 300.000, jam Mattioni per 650.000, snap call 9♦️10♦️ ma una Q♦️ river salva il reg del Perla e vola a 1,8 milioni. 


Poco dopo altro spot stavolta contro Alessandro Signoriello che vede Mattioni chiudere scala dall’Asso al 5! Ora vola a 2,5 milioni di chip!


In 14esima perdiamo Mauro Ortu. 


24 giugno 1:45, l'ex Remida Perrupato out 15esimo, SportBull Skill spera in Floresta!




Livello 10.000/20.000/20.000

left 14

1.332.857 average stack


"Sono stato card dead da inizio del Day2 e non ho potuto fare molte mosse. Poi su open di 77 mando con A10 ma regge la coppia ed esco. Ora rimane solo Floresta e tifo per lui, deve fare final table", racconta Francesco Perrupato, capitano di SportBull Skill che è uscito 15esimo lasciando i player con due tavoli da 7.


E il tifo va a segno visto che in bvb Floresta raddoppia su Ale Giordano che chiama i resti del BB con 99 vs A2: un Asso al river rischia di compromettere il torneo del reg in corsa anche per il team di appartenenza ma la struttura è ottima e si gioca con 60x in average.


24 giugno 1:15, Dj Dave oltre i 3 milioni! Monster pot vinto contro Capoluongo flush vs set! 15 left!





Livello 10.000/20.000/20.000

15left

1.244.000 average stack


Abbiamo un monster chip leader ed è Dj Dave Nutarelli patchato Euro Rounders che vola a 3,1 milioni di gettoni, quadi 3 volte la media, un sesto delle chip in gioco!

Il colpo è pazzesco con Capoluongo ( i due nella foto sopra) che setta i 10 ma poi va rotto proprio contro Dj Dave che chiude un colore di cuori con KJs a cuori. Pot da 2,5 milioni che sposta tantissimo per Icm e che azzoppa la squadra I Random con Paolo Giulio Mattioni che ora deve sperare nel final table e anche nel podio per piazzarsi tra i primi tre team.

out 17esimo anche Alessandro Boschi per The Ludo Artists con Ale Giordano ancora dentro.

Out in serie Majan Gostic, Cristian Batzella, Durmici Mubarek e Pietro Manzo.


24 giugno 00:30, in pausa con 21 player left e Antonio Capoluongo elimina Terry Ramble e vola nel count!




Livello 6.000/12.000/12.000

21 left

888.571 average stack


Si va in pausa con 21 player left e Antonio Capoluongo che elimina Terry Ramble in un colpo stranissimo come è stato il torneo dell’americano. Alla fine vanno rotti su flop K♥️7♦️9♣️ con Ramble che gira 9♥️6 ♥️ mentre Antonio ha A♣️10♦️, Turn 10♠️ decreta il sorpasso ed elimina l’americano in 23esima posizione. Prima era uscito Alen Hodcic mentre in 22esima posizione perdiamo Alberto Mengozzi. 


Queste le primissime posizioni in classifica delle squadre in gara:


Gli Squalificati Scommettendo 65pti

Team SportBull Skill 55

Poker Team Reali Siti 55

The Ludo Artists 55

I Random 50

Senka’s Team 50

Loco Dice 50

EvBets 40

W Win Today 40


24 giugno 00:00, Agostino Gilioli out in bolla con un monster cooler contro Dario Quattrucci! Tutti a premio e i team iniziano a contare! Out subito Bianco con le dame!





Livello 6.000/12.000/12.000

24 left

811.034 average stack


Dura appena una mano la bolla del Remida Poker Team Scommettendo Tips con un coller tra Dario Quattrucci del team EvBets e Agostino Gilioli che è lo short della mano: 10♣️10♦️ vs K♣️K♥️.


Tutti chiamano il "T" o il "Capitano" ma ecco il board che per Gilioli è da trauma! 9♠️K♦️Q♠️J♦️4♥️ per la scala di Dario Power che manda tutti a premio.


Perdiamo subito Adriano Bianco del team Reali Siti che porta punti ma esce con uno scoppio QQ vs AK e K sul board: "In due hanno detto di aver passato l'Asso e uno un Kappa ma è uscito lo stesso! Era dura ma va bene così ora spero nel mio compagno di squadra!"



23 giugno 23:30, Srjan Lastric elimina Wissam Ouertani e vola a 1,8 milioni! Ale Giordano che jam al river e siamo 3 tavoli left!





Livello 5.000/10.000/10.000

29 left

643.448 average stack


Eliminato Wissam Ouertani che apre utg con 77 e trova il call di Srjan Lastric che comanda il torneo in chips. 

Flop: 9♠️4♦️8♠️, check sb, 33.000 Wissam e all in di Lastric. Deve aggiungere una 20ina di BB il player del team SportBull.it che tanka e alla fine mette. Ma il cl gira 9♥️4♠️ per la doppia. Turn e river non cambiano la situazione pur uscendo 4 picche sul board ma Wissam non ne ha neanche una in mano ed esce 30esimo. Lastric vola a 3 volte l’average. 


Altro super spot di Ale Giordano prima che scoppino il suo tavolo e si riporta a 1,1 milioni dopo essere sceso un po’. 


C’è un’apertura 20.000 da late position con Ale Giordano che flatta da bottone e flatta anche il BB. 

Flop: J♦️2♣️7♠️, giro di check

Turn: K♦️, or la fa piccola 25.000, call Giordano, 110.000 BB, passa or e chiama Ale. 

River: 9♠️, il BB esce di 115.000 ma Giordano sorprende l’avversario sparando un jam da 599.000 gettoni! Tank e fold “non penso che mi bluffi in questa situazione”, dice il grande buio he poi sembra irritato dal colpo perso. Giordano risale a 1,1 milioni. 

Si passa al livello 6.000/12.000/12.000 


23 giugno 23:00, Ale Giordano che colpo coi fanti! Mattioni elimina la bella Michelle Gross!





Livello 5.000/10.000/10.000

33 left

583.125 average 


Super mano per Ale Giordano che per il suo team The Ludo Artist, riaccende le speranze di incrementare i 25 punti della prima fase di qualificazione. 

Apre Ale 20.000 da cutoff e trova il call di Loris Scattolin che difende il big blind. 

Flop: 9♥️5♣️2♥️, Scattolin check/calla 28.000

Turn: 4♠️, ancora check/call 68.000

River: 8♣️ e il BB fa ancora check per poi scappare l’uscita di 150.000 chip di Giordano che gira J♦️J♣️, muck Scattolin che si accorcia sotto media e Ale sale a 1,1 milioni. 



Al livello precedente il T8.000 Apre 18.000 Mattioni da mp con AA e flatta il bottone con 55.000 dietro e il big blind. 

Flop: KJ5, check, check e il bottone Michelle Gross (nella foto) esce di 20.000, passa il grande e chiama Mattioni. 

Turn: A, check ancora, esce 55.000 la Gross e manda tutto Mattioni. Tank infinito e call. Il set Assi basta e avanza anche perché al river esce un 3 che non cambia nulla e Mattioni vola a 850.000!


23 giugno 22:15, Iemmito si riprende su Ramble 'Gamble'! Ecco le out recenti!




Livello 4.000/8.000/8.000

38 left


Si riprende Gabriel Iemmito e con grande pazienza si riporta quasi in average che al momento del suo raddoppio era di 440.000. Il benefattore di Gabrielino è Terry Ramble, l'americano terribile che le mette tutte in mezzo con J9s ma Iemmito ha KQs che tiene all'impatto del board e il player si riporta in quota. Ramble è ancora al doppio della media.

Intanto abbiamo perso 39esimo Davide Cojaniz, quindi Georg Hoffman eHelmut Hoflehner.


23 giugno 21:40, Out Fang e Vicenzi, fold sofferto di Iemmito




Al livello 3.000/7.000/7.000 perdiamo Giada Fang che shova ampiamente sotto average sull’open 15.000 di Agostino Gilioli che chiama facile visto che ha AA in mano. Giada gira le donne ma non trova aiuti sul board ed esce prima dei premi. 


Pressione di Michelle Gross da short sull’open 15.000 di Andrea Cardinali che deve passare. 


Poi arriviamo su questo board: 10♥️J♣️10♠️J♥️9♠️ con Iemmito che fa check e Quattrucci, i due son small to big, fa pot 100.000. Tank infinito di Iemmito che ha dietro 300.000 e non se la sente di chiamare forse condizionato da un colpo precedente?


Poi arriviamo in un 4way pot che, però, vede fare selezione quando esce sul river Srjan Lastric che si becca i resti in faccia di Eugenio Vincenzi ma chiama con A♥️8♥️ in mano e il flush nuts che batte il trips di Q dell’avversario.                                                                          


23 giugno ore 20:45, Ale Signoriello a 1,5 milioni (4 volte l'average!) comanda i 46 left! Ecco la classifica aggiornata a squadre!





Si ripartirà dal livello 3.000/7.000/7.000 con l'average 400.000 chip e una struttura pazzesca da giocare ma con una grande pressione per la zona premi da 25 posizioni itm e la classifica a squadre da vincere per i 35.000 euro.



Ma il torneo è per ora dominato da Ale Signoriello che alla pausa cena vola a 1,5 milioni di chip e contiuna a vincere colpo su colpo. Contro Gabriel Iemmito tripsa i 10 con A10 e l'avversario chiama con J10, ci rivelerà in pausa. La Fang fiuta il pericolo e passa contro la doppia dell'avversario che gli aveva rilanciato al river sulla sua uscita.


23 giugno 19:30, 51 left e 25 posizioni per i premi e i punti dei team! Signoriello pazzesco a 1,1 milioni!





Livello 3.000/6.000/6.000


Sono 25 le posizioni pagate dal Remida Poker Team e utili per raggiungere anche i punti per la classifica a squadre. E in 51 cercano di raggiungerle con un monster chip leader che è salito a quota 1,1 milioni su average 365.000 chip. Partiva già da 625.000 e con due livelli regressive ha continuato a macinare gettoni.

Al suo tavolo resiste Giada Fang che ha dovuto passare su un raise di Signoriello che ha mostrato serenamente doppia coppia per l'ottimo fold della giocatrice azzurra.


Brutta uscita per Ettore Ricci flush over flush con una dinamica stranissima: "C'è un'apertura 11.000 al livello precedente e un call. Io dal big blind con Q♥️J ♥️ mando per 55.000 totali. C'è il reshove con J♠️9♠️ dell'or e il call da terzo con A♥️4♥️ di Terry Ramble che chiude flush nuts e devo uscire." Continua a fare disastri l'americano che le mette in mezzo davvero senza problemi.


23 giugno 18:30, camblio livello e 62 left con Cojaniz che raddoppia full vs straight!





Livello 2.000/4.000/4.000


Si rimane in 62 quando cambia il livello e si entra nel T5.000 con una mano in cui arriviamo sul flop K♥️Q♠️J♣️ e il cutoff fa 16.000. con David Cojaniz sul bottone che chiama

Turn: 3♦️, check to check

River: Q♦️, 27.000 dal cutoff e resti per 180.000 totali di Cojaniz. Snap call dell'avversario che gira 9♣️10♣️ mentre l'azzurro aveva in mano K♠️Q♣️, scala contro full house e Cojaniz sale a quota 400.000 quando la media è leggermente superiore a 300.000!


Intanto perdiamo Jacopo Dalla Costa, Jan Vunderer, Fabio Maddalena, Luigi Dalla Costa, Rino Cirillo di Scommetteno, Danilo Rucchetta di EvBets, Adriano Bianco e altri ancora.


23 giugno 17:30, subito 9 out con Di Giacomo che ne elimina uno e 2up di Madeleine Stubler





Livello 1.000/3.000/3.000


Subito 9 eliminazioni dopo il primo livello di gioco al Day2 del Remida Poker Team con Claudio Di Giacomo che aveva eliminato uno short al tavolo KK vs AQ per poi uscire e ricostruiremo la mano.


Raddoppio, invece, per Madeleine Stubler che si è ritrovata ai resti 88 vs 22 con l'8 a faccetta che sentenzia l'eliminazione dell'oppo.


Oltre a Di Giacomo out Francesco Caruso, Alberto Vispi, Umberto De Cunto, Gaetano Ricciardi, Simone Locatelli, Andro Scarpa e Mauro Monferà.



23 giugno 16:45, Giada Fang al Day2 al comando del Day1E Speed, Reali Siti fa en plein di qualificati come EvBets. Day2 con 87 left!





Ecco i qualificati dal Flight Speed con Giada Fang al comando e Adriano Bianco che completa l’en plein per il team Reali Siti tutti qualificati al Day2 con tante chip e punti a disposizione. 

In extremis anche Antonio Pugliese per SportBull.it e quindi Simone Locatelli e Danilo Rucchetta per EvBets. 

Il Day2 può quindi starnare con 87 giocatori a caccia dei premi per i team e per il singolare!


Unofficial Chipcount:


Giada Shiyan Fang 165.000

Gianluca Loggia 129.000

Sandro Bertolini 119.000

Valter Pedruli 112.000

Adriano Bianco 111.000

Antonio Pugliese 105.000

Nicola Naclerio 105.000

Vincenzo Ritrovato 105.000

Jacopo Dalla Costa 62.000

Simone Locatelli 62.000

Danilo Rucchetta 50.000 

Apa Jimi 24.000

Eugenio Vincenzi 18000


23 giugno 16:00, Locatelli e Rucchetta per EvBets in super late reg, Bianco e Fang sopra average


Si avvia alla conclusione il Day1E Speed con Giada Fang a caccia di chip, qualificazione, e punti per il proprio team. È sopra average 101.000. Stessa sorte per Adriano Bianco per il team Reali Siti che è già messo molto bene e aggiungerà probabilmente lo stack del player che viaggia sulle 140.000.

In gioco in late per centrare il Day2, Simone Locatelli e Danilo Rucchetta di EvBets che finora non si erano riusciti a qualificare.


23 giugno 13:45, Fang, Cabitza, Gregorace e Capoluongo nel last chance Speed!





Quando siamo arrivati al sesto livello di gioco da 25 minuti nella modalità Speed sono diversi i notable che provano a qualificarsi soprattutto per portare altri elementi al Day2 e fare punti per la classifica a squadre.

Il team EvBets aspetta per schierare Simone Locatelli e Danilo Rucchetta mentre ai tavoli tra gli altri troviamo Giada Fang, Claudio Bettamin e Antonio Pugliese per il team SportBull Skill che ne ha già qualificati 4 con ottimi stack.

Ci riprova anche Francesco Gregorace, Eugenio Vincenzi e Antonio Capoluongo.

Nulla da fare per il sales manager di Scommettendo, partner dell'evento, Gianluca Cabitza, che non trova la qualificazione dopo essere sempre salito in chip senza riuscire a consolidare la sua posizione ed esprimere il suo ottimo gioco.


23 giugno 2:30, Aldo Pezzotti, Dave Nutarelli e Nenad Brkic, sono questi i tre bonus chip leader del Day1D





Sono rimasti in 5 su 33 entries nel Flight D che metteva in palio i bonus chip leader per 6.000 euro totali. Dopo l’uscita di Guido Presti che stava spingendo tantissimo per salire in chip dopo essere entrato in late reg a metà del nono livello, il gioco si freeza con Aldo Pezzotti che era cresciuto fin troppo in chip e alla fine si chiude con Dj Dave Nutarelli secondo in chip e Nenad Brkic(nella foto) terzo leggermente sopra Gabriel Iemmito mentre più staccato Salvatore Fiordelisi. Quest’ultimo, però, diventa il quinto qualificato del team Reali Siti che si pone in una condizione di grande vantaggio al Day2 nella sfida per i 35.000 euro di bonus team.


Questa la distribuzione dei premi:


Aldo Pezzotti 684.000 bonus €3.000 

Davide Nutarelli 469.000 bonus €2.000

Nenad Brkic 390.000 bonus €1.000



Tutto aperto, comunque, anche perché alle 12 di oggi si parte con il Day1E Speed dai livelli da 25 minuti e solita struttura di 11 livelli e 10 di late reg. 

Dalle 17, poi, vietato sbagliare, si passa alla modalità freezeout.


Unofficial chipcount:


Cognome

Nome

Stack

PEZZOTTI

ALDO ENRICO

684000

NUTARELLI

DAVIDE

469000

BRKIC

NENAD

390000

IEMMITO

GABRIEL

312000

FIORDELISI

SALVATORE

124000


23 giugno, 2:00 Presti che montagne russe, entra in late sale e poi esce contro KK




 

Guido Presti che rollercoaster entrato in super late a metà del nono livello sale prima a 170k per poi volare adesso a 400k e quindi uscire a pochi passi dai bonus chip leader. 

Prima c’è l’open da late jack di Fiordelisi per 12.000 al livello T4.000. 3betta Dj Dave a 36.000 e Guido Presti 4bet jam per 173k e fa passare tutti e due con Nutarelli sulle 500k che non gioca con AQ offsuit e le mostra al tavolo. 


Poi apre sempre Presti 11k e c’è il flat di sb e bb. 

Flop: 9♦️3♥️J♥️, e i due arrivano ai resti!


Presti: Q♣️10♥️

Bombini: 7♥️9♥️


Turn: 2♣️ River: Q♦️


Quindi va rotto al turn contro Aldo Pezzotti con top pair e quattro quinti di colore vs KK con K che lo supera anche in un eventuale flush. I due vanno rotti al turn check, bet, jam di Presti e call Pezzotti. Reggono i Re!


23 giugno 1:15, Lotta aspra ma grande equilibrio nel final del Day1D per i bonus chipleader




Livello 2.000/4.000/4.000

10/33 entries

200.000 Average stack


Grande equilibrio tra i primi del count con Davide Nutarelli, Antonio Pugliese e Aldo Pezzotti sulle 300.000 allo stesso tavolo con Gabriel Iemmito che è leggermente sotto average a 180.000 gettoni.

In average al tavolo 3 sia Nenad Brkic e Giovanni Ravellini mentre è arrivato negli ultimi livelli Guido Presti che, però, non decolla ancora.


22 giugno 00:30, Locatelli che bad run! Altra uscita pazzesca e niente Day2 finora!




Brutta uscita ancora per Simone Locatelli che ha condotto un altro ottimo Flight, il D, ma senza riuscire a qualificarsi. Dopo aver perso un pot da 400k chips prova a risalire ma alla fine si ritrova ai resti:

A♥️Q♦️ vs K♦️10♦️ trova la “dama” al flop ma il runout è questo e lo condanna al river proprio per colpa delle carte che ha in mano: J♠️5♠️Q♠️2♠️A♦️

 

22 giugno 22:40, Si chiude con 30 qualificati al Day2 il Flight C del pomeriggio con Signoriello chip leader di tutti i Day





Livello 2.000/5.000/5.000

30/105 entries

210.000 average stack


Chiudiamo con 30 player qualificati al Day2 e Alessandro Signoriello chip leader con over 600k del team Reali Siti, una zona della Puglia di alcuni paesi collegati e da cui provengono i componenti della squadra in questione: “Non ho fatto nemmeno uno showdown, una giornata bellissima. Spero di portare un po’ di punti alla mia squadra grazie al mio stack e con i compagni che si sono qualificati.”

Bene anche Francesco Perrupato a 400k definitivi, quindi Carmelo Battaglia, Paolo Giulio Mattioni e altri ancora che avremo nel dettaglio nel report finale. Al Day1D in gioco Dj Dave Nutarelli, Prela Niki all’ennesimo bullet anche se è qualificato già al Day2 ma proverà ad aggredire i 6mila euro di bonus chip leader. Dentro Anche Gabriel Iemmito, Salvatore Fiordelisi, Gianluca Cabitza sopra average con Simone Locatelli che sta giocando un torneo maledetto dopo le pessime uscite di questi giorni. Perde un pot da 400.000 chip con AK e spingendo su un board con due K e due cuori. Oppo non molla con 10Js a cuori e chiude flush al river. 

Dentro anche Antonio Pugliese del team SportBull.it.

 

22 giugno 21:30, Signoriello vola a 450k, Perrupato a 400k e Zappulla a quota 350! Il Day1C verso la chiusura, action al Flight D





Livello 10 2.000/4.000/4.000

30/105 entries

210.000 average stack


Alessandro Signoriello vola nel count a quota 450.000 quando la media sia aggira a 210.000 gettoni. Al cambio con il livello di ripartenza del Day2 sono 150BB contro i 90BB del livello finale. Stesso discorso per Francesco Perrupato del team SportBull che viaggia sulle 400.000. Fabrizio Zappulla, invece, è sulle 350.000 allo stesso tavolo del chip leader dove c’è anche Carmelo Battaglia sulle 300.000 e Andrea Cardinali sotto average. Uscito anche Simone Locatelli che non è riuscito ancora a qualificarsi ma non ha una good run. 

In gioco anche Paolo Giulio Mattioni a 170.000 al tavolo di Ale Giordano con 140.000 chip. 

Al Day1D si scornano Gianluca Cabitza e Gabriel Iemmito e in gioco anche Dj Dave En Nutarelli. 


22 giugno 19:00, Viezzi a 190k, Contebillo centra una scala reale poverissima, Voltolina fabbrica Assi





Livello 600/1200/1200

66/99 entries

90.000 average stack 


Situazioni surreali al tavolo 23. Davide Contebillo Goffredo è card dead in un tavolo piuttosto scoppiettante dove abbiamo già raccontato un colpo molto importante. Spilla A♣️K♣️ e quello che succede è pazzesco: “Le due giocatrici alla mia sinistra callano sempre, qualsiasi apertura. Ci sono piatti molto importanti ma stavolta mi chiamano solo i bui. Al flop scende Q♣️10♣️J♣️, ho scala reale ma alla mia puntata passano tutti! Sono disperato!”, se la prende a ridere Goffredo. 


Sempre allo stesso tavolo Francesco Voltolina si vede distribuire le carte dal dealer e ancora non le vede. Accidentalmente si scopre la seconda che è un Asso. Anche l’altra carta coperta era un Asso. La regola vuole che la carta venga ridata e Voltolina pesca un altro Asso! La probabilità è di 0,45%, pazzesco. 


Mario Giordano deve prendere ancora piede al quinto bullet speso, Antonio Crocetta viaggia sopra average, mentre scende Simone Locatelli che nn vince uno showdown: “Un player in tilt limpa da bottone poi ci sono altri due limp e quindi rilancio da BB con AQ. Il bottone dice, ma sì vado fuori e mette 50k. Chiamo ma la coppia regge!”


Sopra average Mauro Tarantini e allo stesso tavolo c’è Giancarlo Viezzi che viaggia sulle 190.000!


22 giugno 17:45, si sale verso quota 100 al Flight C con Fasan al comando, bene Cabitza, in game il team Fang-Giordano





Livello 500/1000/1000

72/93

74.595 average


Salgono a 92 le entries del Day1C del Remida Poker Team con tantissimi roster scesi in pista compreso quello di Giada Fang e Ale Giordano mentre arriva uno degli ex Remida, Francesco Perrupato che schiera il suo team SportBull Skill (David Floresta e Wissam Ourtani hanno già dominato il Flight A) e anche lo SportBull Royal. 


Il chip leader sembra essere Tiziano Fasan a caccia di un team ed è da acquistare visto che ha 180.000 chip su average 74.000 come scrivevamo prima. Bene anche Gianluca Cabitza a 130.000 che fa gli onori di casa per Scommettendo Tips, la sua room e la sua azienda visto che ci lavora come sales manager, e anche Simone Locatelli sale a 115.000 gettoni dopo i vari tentativi dei due giorni precedenti. 

Ai tavoli anche Francesco Gregorace e Choi Ok oltre a Fabio Foschi e altri ancora in arrivo. 


Intanto l’action inizia a prendere piede al livello precedente T800 con un open di Rino Cirillo da utg1 e il call da late jack, da bottone mentre da small blind Matteo Pepi 3betta a 7.000 chip. L’original raiser 4bet jam per circa 40.000 e call di Pepi. 


Pepi:  A♣️K♦️

Cirillo: A♠️Q♦️


Baby board e Pepi scende sulle 100.000 e paga Cirillo che va ora sopra average. 


Brutta uscita per Willy che centra una two pair K10 e viene inseguito da un player con AK. Cbet flop, 2barrell jam al turn e call dell’opponent che prende l’Asso al river!  “Il problema è che era un pot limpato pre altrimenti sarei uscito dal colpo e alla fine con AK non mi avrebbe mai passato nonostante la mia action”, commenta Willy. 


22 giugno - 15:45, I team del Remida scaldano gli stack, ecco chi c’è allo shuffle up and deal


Livello 200/400

52/53 entries

61.132 average


Andiamo a vedere i protagonisti schierati al primo livello di gioco e in crescita. Nell’ultimo tavolo aperto si ritrovano Danilo Ruchetta e Nicholas Petteno usciti verso la fine del Flight C così come Dino Spalldi che non si è ancora qualificato al Day2. 

Sempre per il team EvBets ci riprova Simone Locatelli che si ritrova al tavolo l’attore e comico Mauro Tarantini, Giuseppe Anania, Giancarlo Viezzi e Fabio Marandola. 

Ennesimo tentativo per Mario giordano e Umberto De Conto al tavolo 21 con Gianluca Cabitza manager e pro di Scommettendo, partner dell’evento che è arrivato ieri sera con una nutrita squadra per cercare di vincere l’evento per team e anche in singolo. 

Al tavolo 23 altra presenza per il team EvBets con Andrea Cardinali uscito malamente verso la fine come trovate negli aggiornamenti del Blog Live qui sotto. Dentro anche Davide Contebillo Goffredo, Christine Singer, Nicola Peruzza, Matteo Pepi e Francesco Voltolina tra gli altri. 

Al tavolo 24 Paolo Giulio Mattioni, Salvatore Fiordalisi, Alberto Vispi, Martino “Willy” Santoro, Christian Batzella e altri ancora. 

Loris Scattolin notable al tavolo 25 cn Bianca Schifferl altra quota rosa del torneo, Nicola Tedesco, Andrea Troian e Federico Mari. 

Seduto appena adesso Guido Presti. 

Anche oggi starting stack 60.000 e livelli da 40 minuti con 10 round per entrare e 11 totali da giocare. 



👊 Dario Quattrucci vince (anche) gli mtt! Il cash gamer high stakes del team EvBets fa suo il Remida Plo





“Io non gioco mai tornei ma, ‘per colpa’ di EvBets, ne sto giocando molti in questo periodo e ne vinco un paio al mese quindi diciamo che funziona!” È il commento a caldo di Dario “Power” Quattrucci cash gamer high stakes Nlh e Plo, appunto, e membro del team della sua academy di poker, dopo aver vinto il Remida Pot Limit Omaha. 


Sono stati 30 gli iscritti compreso il suo compagno di squadra e manager di gaming, Daniele Casino: “Il torneo è andato molto bene ed è stato tecnicamente piuttosto semplice. Mi dispiace proprio per lui che al final table è uscito subito dopo aver giocato quasi tutto il torneo insieme.”

Pochi spunti tecnici pare di capire con Quattrucci che ha liquidato in heads up Nenad Gosič con Alessio Pillon terzo e Alberto Mencozzi quarto. 


Per lui ennesimo successo dal vivo nei tornei negli ultimi mesi: “Io non li gioco mai gli mtt perché sono un cash games e mi piace bramare dicendo che sono un player high stakes top Italia e anche a livello internazionale - spiega Dario - gioco partite molto alte e per me è una situazione nuova. Tutta ‘colpa’ dell’amico Daniele Casino che mi schiera così e ora sto cambiando le mie abitudini per questo. Ma EvBets ti stimola e sono contento di quello che stiamo facendo. Quando mi schiero negli mtt, poi ovviamente, gioco bene con la massima concentrazione.”


Tutto bello finora visto che è anche qualificato al Day2 del Main Event ma c’è un però! “Siamo in trasferta con tutto il tempo sono un po’ deluso che solo io e Casino ci siamo qualificati. Ma non è detta l’ultima parola, mancano ancora tre flight di qualificazione.”

 

Il payout: 


1. Dario Quattrucci 1.900 euro

2. Nenad Gosič 1400

3. Alessio Pillon 1.000

4. Alberto Mencozzi 760 euro


22 giugno 3:00, finale pazzo o pazzesco? Di Giacomo c’è ma domina il Flight Terry “no look” Ramble




 

Livello 2.000/5.000/5.000 

210.000 average 


Il finale del Day1B è scoppiettante forse di più dello Special Price che, comunque, c’aveva ribaltato grossi capovolgimenti di fronte. Abbiamo già raccontato di Terry Ramble che era salito notevolmente in chips. Nelle ultime mani elimina ad esempio un player senza guardare le carte mandandolo su tutte le furie. Ma andiamo per ordine. 


Al tavolo di Ramble c’è un sempre ottimo Claudio Di Giacomo che apre 11.000 da late jack e riceve la 3bet 28.000 di Roberto Roberti da bottone. Call di Claudio. 

Flop: 4♦️10♣️J♦️, check to check

Turn: 9♥️ leada 28.000 Di Giacomo e trova il call di Roberti

River: 10♠️, all in per 86.000 restanti di Di Giacomo e Roberti entra in un tank di almeno 5 minuti con il quale si arriva praticamente alle ultime tre mani di giornata. Alla fine folda dichiarando di avere le “dame”. Da quello che emerge dal dialogo tra i due player pare sia stato un super fold ma le due starting hand finiscono nel muck. Di Giacomo chiuderà a 210.000 chip. 


Esce proprio in fondo Andrea Cardinali che si accorcia tantissimo su uno spot contro Helmut Hoflehner. I due arrivano ai resti su un baby board connesso come 3-2-4 e il pro EvBets gira 10-10 contro 5-5 del tedesco che prende l’Asso al turn per la scala e azzoppa di 67.000 chip Cardinali poi costretto a uscire. 


Ramble chiude a 570.000 chip mettendole in mezzo senza guardarle sul jam di un player con 20x da bottone con A♦️K♠️ e gira 6♣️7♣️ con Georg Hoffman che ci pensa e mette per terzo con A♥️Q♣️. 

I due arrivano check check fino al river su questo board: 3♦️2♥️2♦️5♥️4♦️ dove Ramble fa solo 10000 e Hoffman chiama con scala ma perde contro la straight al 7 dell’americano. 

“Sì sono americano. Se lavoro o vivo in Italia? Preferisco non dire nulla ma vi prometto che se vinco vi darò uno scoop!” E rispettiamo le sue volontà anche se non potrà vincere tutti i colpi da qui alla fine senza guardare le carte!


Domani doppio flight alle 15 e alle 19 con i bonuses chipleader proprio nel Day1 serale!


22 giugno - 1:00, Ramble Gamble? L’americano elimina Cabitza, Choi e Petteno con Q♣️8♣️




Livello 1.000/3.000/3.000


Super Terry Ramble in uno showdown pazzesco, anzi, piuttosto pazzo, sarebbe meglio dire. Apre Ramble con Q♣️8♣️ e Gianluca Cabitza 3betta 7♣️9♣️ ricevendo i resti di Nicholas Petteno con 6♦️6♣️ e le mette tutte nel mezzo da short anche Kyung Chi Ok con 10♥️5♥️. Il player Usa copre tutti e si va allo showdown con questo runout: K♥️10♠️3♦️A♦️J♥️ con Ramble che chiama la scala col Fante e alla fine si materializza. 


Triplo player out anche se Cabitza di Scommettendo era entrato al nono livello con 40.000 chip ai bui T3.000 e gli altri due erano, come detto, short. Ora Ramble vola sulle 500.000 chip quando la media viaggia sulle 160.000 chip. 


Ancora un livello per entrare e due totali da giocare. 


22 giugno, 00:15, Out Locatelli ( Hodzic bestia nera) e Capoluongo che va al re entry: resiste Cardinali per EvBets





Livello  1.000/2.000/2.000 


Brutta uscita per Simone Locatelli del team EvBets, oggi al secondo bullet. Ha sofferto, non pokeristicamente di sicuro, Sejdefa Hodzic, che all’ultimo showdown AA vs AQ, la reg del Perla prende due “dame” sul board. 

Gira senza speranze anche per Antonio Capoluongo che impatta contro KK e un altro K sul flop che chiude i giochi definitivamente per lui. È rientrato e proverà a qualificarsi. 

In gioco ancora Andrea Cardinali (nella foto), ultimo rimasto della squadra per oggi anche se si sono già qualificati Casino e Quattrucci. Out anche Rucchetta. 


21 giugno, 22:30, dagli Usa Terry Ramble azzoppa Giordano ed elimina Rucchetta, Gonchar ci riprova, Hoffman a 160k, Di Giacomo al tavolo





Livello 600/1200/1200


Danilo Rucchetta di EvBets sulle rollecoaster, prima elimina Mario Giordano poi sbatte contro l’americano Terry Ramble in un colpo su board monotone a quadri 4-7-10 con il coach che ha A♦️J♣️. L’avversario gira A♣️10♣️ e prende un altro 10♥️ al turn e non scende quadri neanche al river. Vola sulle 200k Ramble mentre Rucchetta si iscrive di nuovo.

Poco prima era stato Giordano a dare tante chip in un colpo all’americano per poi uscire. È all’ennesimo tentativo dopo i bullet sparato nel Day1A.

Spunta anche Antonio Capoluongo che vince un colpo contro Alen Hodcic in bvb chiudendo scala con coppia di 7 ma la mano dopo un po’ di action pre e post flop è andata check check.


Ci riprova Alexander Gonchar che, nel dubbio, è già sulle 100.000 in average, mentre Georg Hoffman sale a 159.000 gettoni e leggermente sotto media c’è Dino Spaldi.


Ai tavoli spunta anche Claudio Di Giacomo che era impegnato nel freezeout dal pomeriggio insieme ai compagni di team.


21 giugno 20:00, Cardinali e Locatelli per EvBets schierati al Day1B, ci riprovano le quote rosa Hodzic e Stubler





Livello 300/600/600


Mancava solo lui, grinder e streamer del team EvBets, Andrea Cardinali, che spara il primo il bullet per portare punti alla sua squadra e ci riprova anche Simone Locatelli, winner Skill Poker Master proprio qui a Nova Gorica e mattatore dei side event di IPO Sanremo oltre a tanti altri risultati centrati. Ieri era salito a 200.000 fino al settimo-ottavo livello per poi uscire dal torneo.

Al suo tavolo ritrova Sejdefa Hodzic, il russo Alexander Gonchar protagonista suo mal grado del finale del Day1A, Paolo Savio, Helmut Hoflehner.

Al tavolo di Cardinali c'è Madeleine Stubler, Francesco Gambino, Agostino Gilioli, Carmelo Castorina e altri ancora.

Un ottimo freezeout con 56 entries e una 30ina in gioco al ritorno dalla pausa cena mentre è partito anche il Pot Limit Omaha.


20 giugno 2:45, Gonchar dilapida tutto e ne approfitta soprattutto Floresta in un mega pot da 700.000 chip! Si chiude in 28!




Livello 2.000/5.000/5.000

28/109 entries

233.571 average


Il finale del Day1A del Remida Poker Team è segnato dalla incredibile parabola discendente di Alexander Gonchar. Il russo era salito anche fino a 700.000 gettoni floppando scale, chiudendo flush draw e poi mettendole spesso in mezzo. Scesa la fortuna, però, ne hanno approfittato soprattutto David Floresta e Wissam Ouertani (nella foto), compagni di squadra in questo evento speciale organizzato da Euro Rounders con la collaborazione di Scommettendo Tips.

Fatto sta che Gonchar limpa e si appoggia anche Floresta da cutoff e option check per Ricci dal bottone.

Flop: A♠️Q♠️6♦️, all check

Turn: 9♦️ check BB, 18.000 Gonchar, call Floresta e passa Ricci.

River: K♥️ check, Gonchar, Floresta esce di 22.000, raise a 55.000 di Gonchar e 3bet jam per 260.000 totali di David. Call di Gonchar che difficilmente passa.


Floresta: 10♥️J♣️

Gonchar: K♣️6♥️


Scala contro doppia con il russo che uscirà anche male contro Andro Scarpa A8 vs A9 di Gonchar e 8 preso sul board. Floresta, invece, vola a 625.000 totali imbustati per la chip lead anche se Wissam Ouertani l’ha 4bettato all in in una dinamica bottone-small blind proprio nelle tre mani finali portandogli via la 3bet da 37.000 chip.


20 giugno 2:00, Gonchar monster chip leader ad un livello dalla fine, bene Niki, Wednlandt e Gross



Livello 2.000/4.000/4.000

37/108 entries

175.135 average chip


Ci avviciniamo all’ultimo livello di giornata con 108 entries totalizzati da questo starting flight e con un monster chip leader, Alexander Gonchar, che quando la media torneo viaggia sulle 175.000 chip lui ha davanti oltre 600.000 con notevoli fluttuazioni perché gioca quasi tutti i colpi mettendo pressione. Un pot gliel’ha portato via Ettore Ricci puntando 50.000 chip su 6♦️5♣️K♦️3♥️A♥️  e facendo foldare proprio l’avversario. 

Intorno alle 300.000 troviamo Prela Niki, un avversario al suo tavolo sul quale spita spesso quando apre il gioco, Henning Wendlandt e anche Michelle Gross (nella foto). Non ce l’ha fatta Madeleine al secondo bullet mentre resiste la solita Sejdefa e al tavolo di Daniele Casino c’è un’altra quota rosa, Lucie Jirovska. 


Poco prima della fine del 10imo livello perdiamo anche Paolo Giulio Mattioni che si vede chiudere prima un flush draw nut di quadri al river con un trips di 8 in mano e l'avversario che non molla il colpo nonostante le puntate del reg del Perla. Poi su 9-4-2 e due quadri con K9s a quadri arriva ai resti contro un avversario che gira JJ e stavolta non si materializza il flush al turn e river per Mattioni.


20 giugno 00:15, Salgono Locatelli, Lukic, Nimylovych e Mattioni, 105 entries





Livello 1.000/2.000/2.000

56/105 entries

111.000 average


Sale a 200.000 Simone Locatelli che perde un pot mollando sotto i colpi dell’aggressione di Vanja Lukic e sale anche lui in chip.


Piattone per Taras Nimylovych che outplaya Saha Kalac al turn.

Apre Taras da cutoff 3.200 chip, gioca Monferà da bottone ma da small blind 3betta lunghissimo 15.800 chip Kalac. Tanka e chiama solo Nimylovych.

Flop: 9♠️5♣️4♥️ cbetta 14.000 chip con 80 dietro e call di Taras che gioca 30mila totali.

Turn: 9♥️, check di Kalac stavolta e aggredisce per 12.000 Taras che fa passare l’avversario. Board accoppiato ma tutto sommato dry. I due non mostrano, però.


Sale sulle 185.000 chip Paolo Giulio Mattioni che racconta i suoi colpi: “Nemmeno sto a raccontare. Vinco un piatto ottimo con KK. La mano dopo difendo A3 quadri vs open 4.000 di CO e, su flop A23 rainbow, cbetta oppo a 6.000 e faccio 15.000. Lui chiama, turn 7, esco io a 25.000. Tank infinito e call sofferto, river 8, io allin, tank e folda AK. Qui salgo a 140.000. Quindi Apre co a 4.000. All fold e difendo BB, A8 a fiori. Flop 457. Checko, cbet a 6.500. Chiamo una, turn Q. Checko e OR checka dietro. River 6 magico: betto 15.000 e vengo sheriffato, sono buono e si vola a 185.000!”


20 giugno 23:00, quota 100 al Day1A Special Price e subito primi colpi da evidenziare tanti azzurri in average





Livello 600/1200

61/98

96.393 average


Si sale verso quota 100 entries con tante eliminazioni e molti re entry con 61 player ai tavoli mentre scriviamo dopo 6 livelli di gioco. Ricordiamo che la struttura sarà regressive e consentirà ai giocatori di rientrare al Day2 con uno stack che si rivaluterà di ben due round: si chiude al 2.000/5.000 e si riparte dal 1.000/3.000 con livelli da 50 minuti. 

Al tavolo di Locatelli raddoppio importante di Vanja Lukic che 3bet shova sull’open da late jack 2.500 e due call. 4bet jam dell’originale raiser italiano e all fold. 

Or: 10♥️10♦️

Lukic: Q♥️Q♣️


Il board non regala speranze al player coi 10 che diventa short e manda Lukic in average.


Primo bullet sparato ma a salve per Daniele Casino del team EvBets che ci racconta il colpo: “Brokiamo flop 17k, io mando resto 125.000 lui gioca con draw di colore 7♠️8♠️ e il river è buono per lui.”


Daniele aveva 6♣️6♦️ su 7♦️2♠️6♠️4♦️5♠️. 


Intanto sulle 150.000 Vito Sinisic mentre Paolo Giulio Mattioni ed Ettore Ricci, uno e l’altro alla destra e alla sinistra del chip leader, hanno oltre 80.000 gettoni. Sempre sopra media Locatelli mentre perdiamo Madelein Stubler Gregor Bauman, Umberto De Conto, Mariano Sessa, Marco Bellomo e Alessandro Campedelli tra gli altri. 


20 Giugno 21:00 - Quota 76 dopo 3 livelli di gioco, team EvBets schierato!






Livello 400/800

65/78 entries


Si giocheranno 11 livelli da 40 minuti oggi e in gioco già circa 80 player ai tavoli con i primi team che proveranno ad imbustare gettoni e passare al Day2 per guadagnare i primi punti utili per aggredire i premi da 35mila euro riservati proprio alle squadre.

Schierato subito al secondo livelli il team EvBets con Daniele Casino, Dario Quattrucci, Simone Locatelli e Andrea Cardinali, team molto tecnico e con tanti risultati centrati in questi ultimi mesi mentre prosegue il progetto della scuola in collaborazione anche con Euro Rounders.

Mario Giordano è col team Golden Gate mentre in gioco due reg del Perla come Prela Niki e Sejdefa Hodcic allo stesso tavolo di Marco Bellomo, Gregor Bauman, Madelein Stubler (la cover del nostro blog) e altri ancora.

Segnaliamo David Floresta, Gaetano Ricciardi e Alberto Cerqueni, quindi Alberto Mengozzi e Alessio Pillon, Davide Cojaniz, Andro Scarpa, Silvestro Dozzo, Paolo Giulio Mattioni, Francesco Gambino, Ettore Ricci, Alessandro Campedelli e Alexander Gonchar tra gli altri.

 

 🟢 Join the WhatsApp Community of ♣️ Euro Rounders so you don't miss out on all the news from the live poker events calendar: https://chat.whatsapp.com/LyaMnSanFhVLXeP0io4jHc


  ♣️ Euro Rounders, for poker lovers


Upcoming Events: