top of page

Federico Brunato: puntiamo al nuovo record nella storia di 🇮🇹 IPS


Federico Brunato, è nato a Torino, nel 1990. Da circa 4 anni Poker Director del King's Resort di Rozvadov. Lieti di averlo intervistato per voi. Buona Lettura!


Ciao Federico, benvenuto sui canali Euro Rounders, ad oggi non hai bisogno di presentazioni, ma rispolvera i primi passi della tua carriera per i nuovi lettori e spiegaci come sei stato riconosciuto come Poker Director della room più importante d’Europa?

Al King’s Resort ho iniziato come poker dealer part-time circa 9 anni fa. Una scelta dovuta dalla passione che mi lega a questo mondo così affascinante. Pian piano la mia esperienza e dedizione cresceva e sono stato premiato come floorman. Un ruolo che ho ricoperto con il massimo impegno e sacrificio, e un bel giorno arrivò il riconoscimento come direttore di tutto il settore poker del King’s Resort, sono trascorsi 4 anni da quel giorno indimenticabile. È stato un mix di duro lavoro e ovviamente anche fortuna.

Il nuovo anno cosa prospetta il King’s Resort di Rozvadov?

Il nuovo anno ci porta nuovi obbiettivi e nuovi record da fare. Il primo obbiettivo è di fare poker come sempre: 365 giorni 24h su 24h, dare la possibilità ai giocatori di tutti i limiti di godersi tornei con prizepool grandissimi e di sognare la svolta. Aspettiamo di garantire più di 2.000.000 di euro ogni mese del 2023 nei nostri tornei, speriamo di portare tanti nuovi giocatori a conoscere la magia di questo gioco e della location che non lascia nulla al caso.


Un inizio anno col botto quindi, la 50th edizione di IPS sarà da 1 milione di euro garantiti al King’s Resort di Rozvadov, quali sono le aspettative?

Le aspettative per Italian Poker Sport 50th Edition, è puntare al nuovo record di entries nella storia del brand e di accogliere nuovi giocatori italiani per elogiare le radici del marchio. Siamo pronti e cercheremo di essere impeccabili come sempre per offrire il massimo comfort ai giocatori e fargli godere a pieno questa edizione speciale; come sempre in collaborazione con tutto lo Staff ♣️ Euro Rounders.


Finalmente è stato abolito il cap da 500 entries, vuol dire che assisteremo a uno dei tanti spettacoli offerti in terra ceca?

L’abolizione del CAP darà modo di avere un prizepool superiore al milione di euro e al momento abbiamo solo feedback positivi sul buy-in che sembra l’ideale per la piazza europea. Abbiamo le carte in regola per fare bene, e francamente non vediamo l’ora di metterci in mostra.

Quali sono le affinità tra il King’s Resort di Rozvadov ed Euro Rounders? Sappiamo che Italian Poker Sport è un marchio al quale sei molto legato, quali sono i motivi di tale attinenza?

La connessione tra King’s Resort ed Euro Rounders è prova di quanto il lavoro duro e una buona organizzazione possa rendere al meglio come stiamo facendo. I nuovi programmi offerti al palcoscenico europeo, sono frutto del nostro potenziale, lo stesso che ci permette di offrire gli spettacoli più esaltanti. Tornei che oggi organizziamo insieme quasi ogni mese prima erano quasi impossibili da fare anche solo una volta in un anno. Penso di parlare da parte di tutto il King’s dicendo che lavorare con Euro Rounders è un piacere e divertimento continuo, credo sia il motivo principale dei nostri successi realizzati in terra ceca. Il tricolore è parte di me e della terra in cui sono nato, non posso rimanere indifferente.


Saluta il nostro pubblico con un piccolo spoiler 2023. Bolle altro in pentola?


Ovviamente il programma 2023 riserva sorprese a tutti gli amanti della disciplina, sarà possibile consultare i nostri canali per conoscere i nostri eventi garantiti.

420 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page