top of page

🎙Road to 🦈 Sharkbay: Massimiliano Olivieri, " ⚽️ Dal calcio al ♠Poker, similitudini e differenze"

Con noi a Rozvadov lo storico allenatore di Vieste e Brindisi


🦈 Sharkbay è arrivato al suo terzo giorno e sono tantissimi gli 🇮🇹 italiani accorsi per l'evento. Tra i tanti abbiamo riconosciuto Massimiliano Olivieri: famoso allenatore calcistico. Abbiamo colto l'occasione di scambiare due 🗯 chiacchiere con lui e scoprire cosa ci sia nel poker ad attirare analisti e studiosi del pallone.


Originario di Vieste, la perla del Gargano, Massimiliano ha trascorso ben 25 anni lavorando per il villaggio vacanze di famiglia, ricoprendo i ruoli più disparati, persino il 💿 DJ, fino a direttore.

Oggi di anni ne ha 49, è sposato con Angela ( per la prima volta con lui in trasferta nelle vesti di 🍀 portafortuna ) e insieme hanno una figlia ormai maggiorenne di nome Nicole. Una laurea in scienze motorie, un passato da calciatore dilettante e una grande passione per il ⚽️ calcio sono gli ingredienti che fanno di Max l'apprezzatissimo allenatore che è attualmente.


E.R.: Mr. Olivieri, benvenuti al 👑 King’s Resort! Tappa quasi obbligata; questo 🦈Sharkbay era un appuntamento a cui non mancare...


M.O.: Concordo, non si poteva mancare! Un 🎟 buy-in che non possiamo non definire basso, siamo sotto i €300 e un 💰garantito strabiliante di mezzo milione. Certo, il field è variegatissimo, al tavolo si può davvero incontrare chiunque, ma sono venuto con l'idea e la voglia di far bene. Mi sono preparato sotto tutti gli aspetti, compreso quello scaramantico (sorride indicando Angela).


E.R.: Preparazione! Una parola che ci fa immediatamente pensare al tuo lavoro di 🥅 allenatore. Ripercorriamo i passi che hai fatto per diventare il professionista odierno.


➡️ Segue ⤵️



M.O.: Ho iniziato giocando, non mi sono spinto oltre il campionato dilettantanti dell'Eccelenza. È arrivato un momento dove giocavo e contemporaneamente iniziavo ad allenare, credo fosse il 2002. Questa seconda attività rifletteva di più le mie caratteristiche personali e il background di direttore di villaggio che sicuramente ha sviluppato in me la capacità di organizzare il lavoro di squadra e la gestione delle risorse umane. Nel 2005 ho conseguito il patentino UEFA B e il debutto da allenatore "ufficiale" è stato riuscire nella promozione di una squadra da seconda a prima categoria. Successivamente sono passato per la Juniores del Manfredonia e finalmente nel 2013 ho iniziato ad allenare il Vieste, la squadra della mia cittadina e con il quinto posto in campionato e una finale di 🏆Coppa Italia ha preso le prime grandi soddisfazioni in carriera. Serie D a San Severo e poi Brindisi, squadra che ho condotto in serie D dell'Eccellenza e che oggi gioca in serie C. Nel 2019 a Coverciano, dopo tanto lavoro e tanto studio, ho finalmente conseguito pure il patentino UEFA A.

Forse non sapete che sono stati proprio alcuni dei miei ragazzi a portarmi per la prima volta a giocare a Poker e ad aprirmi quest'altro grande mondo.


E.R.: Allora eccoci tornati a parlare di Poker! Ma cerchiamo di creare un ponte: quali sono secondo MR. Olivieri i punti in comune tra queste tue due passioni e quali invece le differenze. Confrontiamo ⚽️ Calcio e ♠️ Poker.


M.O.: Diamo una differenza e una somiglianza: Il calcio è un gioco di squadra, il Poker è ovviamente per la sua natura, individuale. In comune hanno che 🥇 "l'importante è vincere, non partecipare". Sí, molto bello partecipare ed esserci, che sia una partita di calcio o un tavolo da Poker, ma quello che tutti vogliamo, sempre e comunque, è vincere, arrivare il più in alto possibile. Per farlo c'è bisogno di studio e applicazione. Ecco il vero punto di incontro tra questi due sport. Io considero il Poker un vero e proprio sport, ed è per questo che mi dedico solamente alla variante Torneo: è qui che la forma mentale di studio, dedizione e abnegazione, valida in qualunque altro sport, trova la sua applicazione.


E.R.: Sappiamo che questa tua visione porta i suoi frutti e che, se purtroppo ancora ti manca coronare la tua carriera pokeristica parallela con una grande vittoria, i risultati non ti mancano affatto. Abbiamo spulciato il tuo palmares e abbiamo trovato tantissimi piazzamenti e tantissimi tavoli finali. Magari questa intervista e la presenza di Angela faranno in modo che il pizzico di fortuna che non guasta nel poker, come nel calcio, ti dia la possibilità di portare a casa un grande risultato in questo 🦈 Sharkbay.


M.O.: 🤞Speriamo! Se non sarà questa volta, sarà una delle prossime di certo. Grazie a ♣️Euro Rounders, tornei meravigliosi a cui partecipare non mancano. State facendo un grandissimo lavoro e ci offrite la possibilità di concorrere per montepremi da favola con una spesa che chiunque voglia dedicarsi a questo sport può affrontare. Conosco Lele Sgherza da tanti anni, siamo conterranei, è uno dei più grandi poker manager a livello 🇪🇺 europeo che si conoscano. Lui e tutti voi altri membri dell'organizzazione fate sì che il vostro circuito sia composto dai tornei più belli a cui si possa partecipare e ovviamente i più belli da vincere.



 

📲 App ♣️ Euro Rounders:


✅ Arriva su Messenger il canale ♣️ Euro Rounders che vi permetterà di ricevere esclusive 🎁promozioni, 💝 regali e ℹ️ info sui nostri eventi: https://m.me/eurorounders.poker?ref=w17848748


🟢 Unisciti alla Community WhatsApp di ♣️ Euro Rounders per non perderti tutte le novità del calendario eventi poker live: https://chat.whatsapp.com/LyaMnSanFhVLXeP0io4jHc


♣️ Euro Rounders, for poker lovers

 









70 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page