Banner_festival.gif

Sanaz Fattahi: “Con EuroRounders dall’Epm per lasciare il segno nel poker internazionale”

June 18, 2019

 

“Siamo nella fase dell’innamoramento con Euro Rounders, nel senso che non ho ancora lavorato ‘sul campo’ ma, con Antony Angeloni e Lele Sgherza, ci stiamo confrontando già su come proiettare sempre di più a livello internazionale i format di successo di questa importante organizzazione di poker live”. E’ Sanaz Fattahi a confermare i rumours: sarà consulente delle poker operations per EuroRounders e inizierà proprio dall’Euro Poker Million, il torneo da 1 milione di euro garantiti che si terrà al Perla Resort di Nova Gorica dal 15 al 30 luglio con una prima moneta da 250mila euro. 

“Sanny”, quindi, nel team ER: “Sono stata recentemente coinvolta dal management di EuroRounders per affiancare la direzione di gara dei vari eventi in qualità di consulente delle poker operations, come dicevo. Seguivo da tempo e con molto interesse il progetto in questione e sono stata piacevolmente sorpresa di essere stata contattata per dare il mio contributo. Credo che il mio background internazionale ha permesso che venissi scelta

per questo importante progetto che si sviluppa in diverse location in Europa e con la partecipazioni di giocatori da ogni parte del globo”. 

Si parte dall’Euro Poker Million, mica male: “Sarò impegnata nella supervisione tecnica dell'Euro Poker Million

1.000.000 gtd presso il Perla Resort di Nova Gorica. L'Epm è un evento che si sviluppa sue due settimane, permettendo a chiunque di partecipare. La struttura è stata sapientemente concepita per permettere a tutti i

giocatori di contenere le spese e prendere parte al torneo, anche a coloro logisticamente molto distanti dalla location: ci sono infatti  16 flight di qualificazione intervallati da 4 DAY2 distribuiti nell'arco delle due settimane che permettono a chiunque di scegliere comodamente e sulla base dei propri impegni quando giocare .

I qualificati al DAY 3 risulteranno essere tutti ITM. La struttura non lascia niente al caso, con uno starting stack di

sessanta mila gettoni e livelli da 40 minuti a salire fino a 60 nel DAY 3;  se poi aggiungi il montepremi garantito da capogiro a fronte di un buy-in sostenuto, la possibilità per un fortunato quanto audace giocatore di aggiudicarsi almeno 250.000 euro, diversi bonus per i chipleader di ogni DAY1, 9 tornei satellite con 42 ticket garantiti

spalmati durante la manifestazione, ecco che hai tutti gli ingredienti per un torneo di grande appeal!”. 

 

Hai qualche idea già per il futuro o devi ancora testare tutto ai tavoli da gioco? “Siamo ancora nella fase dell'innamoramento, considerando che non ho mai avuto occasione di lavorare con il management di EuroRounders. Dico innamoramento in quanto dopo i vari confronti avuti con Antony in vista dell'evento, ho percepito la voglia di lasciare un segno nel panorama pokeristico internazionale e questo per me è un presupposto

più che sufficiente per tuffarmi nel progetto”.

Che opinione ti sei fatta dei tornei e dei numeri di questo circuito? Tra l'altro credo tu conosca bene anche la location principale, Nova Gorica: “Sono sempre del parere che i numeri di un evento, quando costruiti nel

tempo, rispecchiano professionalità, voglia di migliorare e ricerca dei dettagli: sono convinta che sia il caso anche di EuroRounders. Sono abituata alla pressione causata dalla gestione di eventi di questo calibro e allo stesso tempo mi esalta. Nova Gorica è una location che conosco molto bene e a cui sono profondamente legata dai tanti ricordi professionali passati. Sono molto felice di tornare nella Poker Room del Perla”. 

Cosa ne pensi del poker live attuale e come è cambiato e quale direzione sta prendendo? “La salute del poker live internazionale non è mai stata in discussione, non c'è il minimo segnale di declino o regressione semmai

il contrario con numeri in aumento in tutti quei circuiti e location dove l'attenzione alla qualità dei servizi, il welcoming dei giocatori e il miglioramento della user experience sono alla base della mission aziendale, parola di Sanaz. 

Please reload

Featured Posts

Maria Lampropulos: "All'IPS tra Wsope e Bahamas, un torneo meraviglioso"

November 13, 2019

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive