Banner_festival.gif

Lele Sgherza: "Mai avute così tante prenotazioni, Epm sarà un evento record"

June 29, 2019

 

 

“Stiamo volando verso un nuovo record con prenotazioni e richiesta di informazioni come non c'era mai capitato. Presenze da tutta Europa e anche dei players che saranno tornati da Las Vegas. L'Euro Poker Million può essere un altro evento da ascrivere tra i migliori della nostra storia”. Lele Sgherza, direttore esecutivo di Euro Rounders, ha fatto il punto dell'organizzazione a 15 giorni dall'evento. Dal 15 al 30 luglio, infatti, la community del poker europea si sposta al Perla Resort per giocare la migliore struttura di poker col miglior rapporto buy in/prize pool garantito da 1 milione di euro.

Sarà un evento di caratura europea? “I players ci stanno cercando da tantissimi paesi europei e da tante città estere molto importanti. Come al solito avremmo tante presenze dai paesi Balcani, da Spagna e Portogallo, dai paesi del Nord Europa, dalla Germania e da tante altre nazioni”. 

Nel field gioverà anche l’ottima esperienza di dell’Ips Rozvadov? “Di sicuro ci saranno moltissime presenze dalla Repubblica Ceca dopo aver organizzato già due eventi al King’s Resort, location meravigliosa che c’ha visto protagonisti negli ultimi mesi creando un canale diretto con l’Italia dalla room più importante a livello europeo”. 

Euro Rounders è molto integrata sul territorio, quale sarà l’apporto delle poker room live? “Sono molti i club che collaborano con noi e tantissimi li abbiamo già presentati su queste pagine - prosegue Lele Sgherza - quando ci sono questi eventi con un super montepremi in palio c’è una grande mobilitazione specie dal Sud Italia. I giocatori sono disposti a muoversi e fare più chilometri per non perdersi format di questo livello come l’Euro Poker Million da 1 milione di euro garantiti”. 

 

Grande attesa, quindi, soprattutto per la prima settimana: “Sì stiamo avendo un grande riscontro e suggerisco di giocare proprio nei primi flight per evitare waiting list e code anche se, come al solito, riusciremo a far giocare tutti - prosegue Sgherza - la first week col buy in inferiore sta cambiando il torneo:  se prima la tendenza di giocare le prime settimane era solo locale adesso i numeri stanno cambiando e anche tanti giocatori che vengono da fuori preferiscono i primi Day1 per poi ritornare già itm con 1.500 euro di premio in tasca e provare l’assalto ai premi più importanti. Poi c’è il bonus chip leader ed è ancora attiva la promo hotel con una trentina di camere al Lipa e al Sabotin riservate ai primi che prenotano per la settimana che va dal 18 al 25 luglio!”. Tanti i vantaggi, quindi. 

E il torneo sarà anche il primo importante appena finite le World Series a Las Vegas: “E tanti giocatori infatti ci stanno contattando addirittura dalla Sin City per capire come e quando giocare e quindi per prenotare una camera e un seat. Sarà una bella occasione per tutti appena sbarcati in Italia e li invitiamo al Perla Resort anche per raccontarci le loro esperienze”, conclude Lele Sgherza. 

Please reload

Featured Posts

Maria Lampropulos: "All'IPS tra Wsope e Bahamas, un torneo meraviglioso"

November 13, 2019

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive