Banner_festival.gif

Andrea Rocci: "L'Euro Poker Million sarà la mia piccola Las Vegas"

July 10, 2019

 

Dai tavoli di poker più importanti del mondo al ruolo di organizzatore. Lui, Andrea Rocci, come si organizzano eventi ne sa qualcosa e ha fondato l'Ems dove, in società, c'è anche il "padre naturale" dell'Italian Poker Open, Andrea Bet. E dai tavoli dell'IPO ad organizzatore, di IPO, appunto. 
Come sta andando questo nuovo ruolo in un settore che ti aveva visto finora solo come player e "cliente"? "Organizzare un torneo come IPO è una maratona ma è comunque una grande emozione e una bellissima sensazione quando si percepisce che l'evento è riuscito. Per il 2019 avremo un IPO a San Marino, dal 28 agosto al 2 settembre e, nel mese di ottobre faremo tappa al Perla Resort di Nova Gorica. Ma forse cercheremo di fare una sorpresa ai nostri players: se sarà un IPO fuori dei confini nazionali? Posso solo dirvi che se di sorpresa si tratterà sarà all'estero!". 
Nelle scorse settimane Andrea Rocci e Antony Angeloni si sono incontrati a più riprese per definire la linea del poker live a livello nazionale ed internazionale. E tra i progetti c'è proprio IPO. Angeloni ha stretto due contratti di esclusiva per realizzare eventi live di livello internazionale al Perla Resort di Nova Gorica e al Best Western Palace della Repubblica di San Marino. Sulla base di questo deal ne è stato stretto un altro tra Ems e le società collegate ad Angeloni, perché venissero cedute alcune date e i marchi per realizzare IPO in cambio della possibilità e del contratto di licenza nelle location in questione. L'accordo ha validità sei anni. 

 


All'Euro Poker Million dal 15 al 30 luglio al Perla dove ci sarà in palio 1 milione di euro torni player giusto? Che ne pensi del torneo? "Sì, ci sarà ai tavoli come player. È un torneo molto bello con un'ottima struttura e siccome quest'anno ho dovuto rinunciare a Las Vegas a 10 giorni dalla partenza per motivi di lavoro beh, l'Epm sarà la mia piccola Sin City". 
Dovessi tirare le somme di questi ultimi mesi diresti che è meglio giocare o organizzare? "Ti dirò la verità, a me piace il gioco, però è pur vero che organizzare ti dà altri tipi di emozioni e sono contento di averle provate e di continuare a farlo". 
Da giocatore a organizzatore, cos'è pensi non debba mancare mai in un torneo live? Cosa è davvero importante per i players? "Per i players è importante che ci sia garanzia di serietà del torneo, ci deve essere l'atmosfera delle grandi occasioni, e ovviamente un bel garantito!".
Senza Wsop e dopo Epm dove ti schiererai impegni da organizzatore permettendo? "Credo di fare comunque un salto a Barcellona a senza fare il main e concentrandomi sul National e sul 2.200 euro", conclude Rocci. 

Please reload

Featured Posts

Maria Lampropulos: "All'IPS tra Wsope e Bahamas, un torneo meraviglioso"

November 13, 2019

1/3
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive